Il “punto lento”, “molle” detto anche “marche”

Il “punto lento”, “molle” detto anche “marche”

In sartoria, i punti lenti sono punti eseguiti a mano con filo di cotone da imbasto e viene utilizzato per riportare sul doppio strato di tessuto i segni del perimetro del modello.

Nelle vecchie sartorie il compito paziente e preciso di passarli e soprattutto di toglierli, era assegnato alle giovani della bottega.

Un lavoro questo lungo e ripetitivo, di cui non né rimane traccia ma importantissimo perchè permette di procedere con precisione millimetrica al contatto con ogni fase del taglio, confezione e rifinitura del capo e quindi anche i più neofiti vengono avviati a conoscere subito le più svariate reazioni dei diversi tipi di tessuto che il sarto sapientemente riesce poi a rifinire con l’ago.

Si esegue sulla gessatura del perimetro del modello mediante  un imbastitura  a punti corti e molli; si allargano i lembi dei due tessuti e si tagliano i punti nel centro in modo che il filo resti a metà su un lembo e a metà su un altro

 



Richiedi informazioni
Invia via