L’insegnante

Maria Cristina Cesari

Mi avvicino all’arte sartoriale già in tenera età accanto a mia madre, Severina Palermi, che con grande pazienza mi ha trasmesso l’amore per l’ago e la progettazione creativa. Maestra-sarta dal 1960, brevetta un metodo di insegnamento e strumentazioni didattiche ancora oggi utilizzate dalla scuola CriStyle. A sei anni vengo avviata alla conoscenza dei primi fondamenti della sartoria: il punto lento, l’imbastitura, i sottopunti, uso delle forbici per il taglio dei tessuti.

Ma la passione vera e propria nasce quando inizio la confezione delle prime gonne e abiti per bambole e barbie. Iniziai a capire che questa professione era come quella di un artista-scultore. Cominciò così il periodo delle mie scelte negli studi e nella formazione professionale.

Dopo essermi diplomata all’istituto tecnico – indirizzo abbigliamento – “Galileo Galilei” di Jesi, supero gli esami d’ingresso per l’accademia di Roma e il Polimoda di Firenze. Ma scelgo Roma perché mi interessa l’alta moda. Poco prima della laurea esordisco nel 1994 al Gran Hotel di Roma con una collezione di abiti ideati e confezionati da me.
Questo mi permise di iniziare un lungo periodo di apprendistato prima nella Atelier di Micol Fontana e poi presso Sarli.

Ritornai nelle Marche nel 1996/97 e conseguii una specializzazione come modellista sviluppatore al CAD. La mia prima collaborazione fu presso la Delsa di Belforte del Chienti. Poi, per undici anni, ho lavorato come insegnante esterna nell’istituto IPSIA di Fabriano e per più brevi periodi nello stesso istituto di Osimo e Senigallia.

Nel 2002 vengo chiamata come consulente campionarista presso l’azienda Roberto Cavalli per la durata di due anni. In seguito ho collaborato con l’azienda Enrico Coveri e poi direttamente con Julien MacDonald. Durante questi anni proseguivo comunque il lavoro di insegnante presso le scuole pubbliche sopra citate, e l’impegno nella sartoria-scuola di mia madre.

Nel 2005 avviene il passaggio di proprietà tra la Labor di Severina Palermi e la CriStyle rilevata da me. Nel 2007 la CriStyle partecipa a Napoli al concorso nazionale “Nuove idee per la moda”, e riceve il premio Furstenberg come una delle migliori scuole di formazione per la moda al livello nazionale.

Oggi mi occupo prevalentemente della formazione, avendo sviluppato, da dieci anni, la preparazione tecnico-sartoriale e la specializzazione modellistica con CAD, oltre ai corsi di fashion designer e stilista moda.

Il mio ringraziamento va a chi ha permesso di arricchire la mia formazione:
Micol Fontana e Luisella, il Sig. Sarli, la Sig.ra Delsa e la figlia Laura, tutti i presidi delle scuole IPSIA. Infine un ringraziamento alla Sig.ra Eva e Roberto Cavalli, all’azienda Coveri e allo stilista Julien MacDonald. Infine un ringraziamento diretto ai miei ex allievi che credendo in mia madre, e poi in me, hanno intrapreso questa difficile ma entusiasmante carriera lavorativa, diventando importanti sarti, stilisti e modellisti.

Con entusiasmo e lealtà continuerò a ricevere chi vorrà scegliere questa scuola per la propria formazione professionale.

Richiedi informazioni
Invia via